Lo studio delle potenzialità delle TLC nel settore della domotica

Un’azienda di TLC ha voluto testare l’interesse di potenziali utilizzatori della domotica, mettendo a confronto esigenze e bisogni di consumatori con i vincoli dell’azienda e qualificando le migliori opzioni in base alla loro praticabilità effettiva. E’ stato privilegiato lo svolgimento di WORKSHOP (in sintesi, la creazione condivisa tra azienda, agenzia creativa e clienti finali di un progetto).
1 - L’esigenza
L’Azienda, leader nel settore delle TLC, voleva esplorare la percezione e l’interesse per la domotica presso l’utente finale. La grande esperienza aziendale in ambito tecnologico doveva quindi essere confrontata con le attese di un target allargato di potenziali utilizzatori e essere poi finalizzata di conseguenza.

2 - L’obiettivo
Obiettivi principali dello studio erano: stabilire lo stato dell’arte delle dotazioni tecnologiche presso il grande pubblico, misurare l’interesse delle principali applicazioni della domotica da parte dei vari target, verificare le potenzialità offerte dall’interconnessione in ambito domestico ed esplorare attese e bisogni per il futuro.

3 - L’approccio
INFOVALUE ha progettato un percorso “ad imbuto” effettuando preliminarmente una ricerca online di base, per la definizione dei target ed il dimensionamento delle evidenze raccolte nel seguito. In una seconda fase abbiamo svolto delle interviste individuali qualitative “in profondità”, seguite da FOCUS GROUP con obiettivi di co-creation (consumatore + azienda) per l’implementazione di nuovi possibili servizi.

4 - La soluzione
L’azienda ha messo a fuoco le aree di bisogno della clientela e quelle con maggiore potenzialità di sviluppo per nuove applicazioni tecnologiche. Abbiamo costruito delle mappe di opportunità sulle quali l’azienda ha individuato un’ampia gamma di opzioni. L’azienda ha infine selezionato le migliori proposte in base alla loro praticabilità effettiva.

Infovalue s.n.c.

Via Savona 103/A - Milano 20144
infovalue@infovalue.it
P.IVA 09166520966